Cronaca

Sei condanne e una assoluzione a Imperia per le proteste dei forconi

Sei condanne e una assoluzione sono state emesse, stamani, dal gup Paolo Luppi di Imperia, al processo per interruzione di pubblico servizio, danneggiamenti, istigazione a disobbedire alle leggi dello Stato, resistenza a pubblico ufficiale e altri reati

Sei condanne e una assoluzione a Imperia per le proteste dei forconi
Cronaca Imperia, 06 Novembre 2017 ore 16:19

Sei condanne e una assoluzione sono state emesse, stamani, dal gup Paolo Luppi di Imperia, al processo per interruzione di pubblico servizio, danneggiamenti, istigazione a disobbedire alle leggi dello Stato, resistenza a pubblico ufficiale e altri reati, che vede nei guai ventuno attivisti del movimento dei "Forconi", che tra il 9 e il 10 dicembre del 2013 organizzarono diversi blocchi a Imperia.

Il più importante dei quali fu quello del 9 dicembre, quando inscenarono un sit in alla stazione di Oneglia, bloccando il traffico dei treni: dalle 11.55 alle 17.30. In questo caso, Trenitalia si era costituita parte civile, lamentando un danno di circa 29mila euro.

Tre i patteggiamenti - tutti a 15 giorni di reclusione e tremila euro di multa - e quattro le sentenze in abbreviato: due condanne a 6 mesi, per interruzione di pubblico servizio (è stata derubricata l'iniziale accusa di blocco ferroviario) e una a dieci mesi per resistenza a pubblico ufficiale.

Sempre in abbreviato, c'è l'assoluzione di un imputato accusato di violenza privata. Cinque, inoltre, gli imputati che saranno processati con rito ordinario, con udienza fissata il prossimo 19 marzo; mentre per altri quattro imputati è stata proposta la messa in prova, con udienza fissata al prossimo 15 gennaio.

Altre posizioni saranno esaminate nel corso del 2018. Le richieste di giudizio sono state presentate dal pm Lorenzo Fornace. Facevano parte del collegio difensivo, tra gli alti, gli avvocati: Mario Leone, Giuseppe Fossati, Ivo Tiri.

 

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie