Cronaca
Omicidio-suicidio

Consiglio regionale, minuto di silenzio per Nadia Zanatta, uccisa dal marito

L'omicida, Antonino Santangelo, si è tolto la vita lanciandosi dal balcone.

Consiglio regionale, minuto di silenzio per Nadia Zanatta, uccisa dal marito
Cronaca Imperia, 05 Luglio 2022 ore 18:52

Si è aperta con un minuto di silenzio la sessione odierna del Consiglio regionale ligure.

 

Consiglio regionale ricorda Nadia Zanatta vittima di femminicidio

Il gesto in memoria di Nadia Zanatta, la 57enne del savonese uccisa a coltellate dal marito, Antonino Santangelo, di 64 anni, suicida.  “E’ un impegno – ha detto il presidente  dell'assemblea legislativa ligure Gianmarco Medusei– ribadire l’inaccettabilità della violenza di genere segnalando come sconfitta per tutta la società la morte di ogni donna che cada vittima del marito, del padre, del convivente, del fidanzato o del figlio, incapaci di accettarne la volontà e le scelte”.

 

La tragedia

L'omicidio-suicidio ha scosso la comunità. Secondo quanto si apprende, la Zanatta avrebbe avuto intenzione di separarsi dal marito. Nella notte di domenica scorsa si è consumata la tragedia. L'uomo, ex agente di commercio, ha accoltellato la moglie, ha ricomposto la salma e l'ha adagiata a letto, per vegliarla tutta la notte. Il giorno successivo si è lanciato dal quarto piano. Sono stati proprio i vicini, testimoni del suicidio, ad avvertire i soccorsi. La drammatica scoperta una volta che le forze dell'ordine sono entrate in casa, rinvenendo il corpo della Zanatta.

Santangelo ha lasciato un biglietto, indirizzato ai figli, per la spartizione dei beni in eredità, che si chiude con il messaggio "raggiungo la mamma".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie