EMERGENZA SANITARIA

Covid: boom di morti nelle Alpi Marittime, sono almeno 649 da inizio pandemia

Dieci morti lunedì, altrettanti martedì e mercoledì: dall'inizio della settimana negli ospedali del reparto è esplosa la mortalità per Covid-19

Covid: boom di morti nelle Alpi Marittime, sono almeno 649 da inizio pandemia
Cronaca 17 Dicembre 2020 ore 16:17

Secondo i dati delle autorità francesi, sarebbero almeno 649 le vittime

L’epidemia di Covid ha fatto almeno 649 vittime nel dipartimento delle Alpi marittime dall’inizio della crisi sanitaria. Dieci morti lunedì, altrettanti martedì e mercoledì: dall’inizio della settimana negli ospedali del reparto è esplosa la mortalità per Covid-19.

Tanto più che a queste cifre della Santé Publique France – secondo quanto riportato dal quotidiano Nice Matin – bisogna aggiungere i tre decessi avvenuti nelle case di cura, secondo l’Ars. Trentatré vittime in tre giorni. Dall’inizio dell’epidemia, nelle Alpi Marittime: 510 pazienti sono morti in ospedale e 139 nella loro casa di cura, secondo i dati delle autorità sanitarie del paese. Vale a dire almeno 649 vittime.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità