IL CASO

Crollo di detriti dall’A10, Autofiori: “Non calcinacci, ma frammenti durante posa nuovi giunti”

"Tali attività interessano elementi accessori che non attengono alla resistenza strutturale del viadotto", specifica l'Autostrada dei Fiori

Crollo di detriti dall’A10, Autofiori: “Non calcinacci, ma frammenti durante posa nuovi giunti”
21 Ottobre 2020 ore 08:44

Con riferimento alla caduta di frammenti di calcestruzzo avvenuta nel primo pomeriggio di ieri dal viadotto Impero sulla sottostante strada comunale dei Francesi, nel comune di Imperia, Autostrada dei Fiori S.p.A. rende noto che erano in corso interventi di manutenzione sull’opera per la sostituzione di alcuni giunti di dilatazione.

I detriti scesi dal viadotto riguardano alcuni lavori e non la staticità della struttura

“Le squadre dell’impresa specializzata cui Autostrada dei Fiori S.p.A. ha appaltato i lavori, durante l’attività di rimozione e successiva posa dei nuovi giunti, potrebbero inavvertitamente aver determinato la caduta di frammenti di piccole dimensioni”, è scritto in una nota.

“Tali attività interessano elementi accessori che non attengono alla resistenza strutturale del viadotto. Si ricorda che l’opera in questione e, in particolare, tutte le campate sovrastanti le viabilità comunali, era stata oggetto qualche settimana fa di un accurato controllo che ha escluso qualsivoglia problematica strutturale”.

Leggi qui le altre notizie

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità