Cronaca
Sponsorizzato

CSC Compagnia Svizzera Cauzioni fidejussioni continua a supportare con le riaperture

CSC Compagnia Svizzera Cauzioni fidejussioni continua a supportare con le riaperture
Cronaca 28 Marzo 2022 ore 05:00

L’economia è stata messa a dura prova dalla pandemia, in alcuni casi in maniera anche drammatica, ma conserva la forza e la voglia di ripartire. Per la maggioranza delle imprese mettere in atto strategie efficaci per accelerare la ripartenza è ancora una priorità, soprattutto considerando un PIL previsto in crescita ancora nel 2022. Per cogliere la piena ripartenza, CSC Compagnia Svizzera Cauzioni operante nel campo delle fidejussioni è intervenuta nel rivedere molte clausole, condizioni e disposizioni presenti prima della pandemia e spesso le ha riadattate, modificandole in base alle disposizioni aggiornate, per aiutare la clientela a fronteggiare i cambiamenti generati dalla pandemia, anche puntando su nuove risorse.

Per molti settori, come quelli del commercio e del turismo, la crisi ha infatti comportato conseguenze gravissime sul piano economico e di riduzione del fatturato. Dalla salute di piccole e medie imprese dipende gran parte della solidità del tessuto economico che, con fatica sempre maggiore, sta facendosi carico del prolungarsi della crisi e delle sue conseguenze. Come partner professionale, CSC Compagnia Svizzera Cauzioni esperta in procedure  ivass è da sempre vicina alle attività economiche  grazie alla sua solvibilità dimostrata negli anni,  in modo da poterle supportare e condividere  le loro richieste avanzate, volte al superamento del periodo attuale.

La crisi dovuta alla pandemia ha messo a dura prova anche i settori sia del commercio che del turismo e la CSC Compagnia Svizzera Cauzioni ha continuato a collaborare anche coi propri consulenti esterni dedicati e con i propri segnalatori, intervenendo per prolungare la continuità contrattuale di molte aziende clienti, valutando successivamente ulteriori provvedimenti sulla base delle esigenze e delle indicazioni che dovessero pervenire. La ripartenza è lenta e complicata senza provvedimenti adeguati. Proprio in un momento così difficile è fondamentale il supporto di un partner affidabile ed accurato qualsiasi sia il settore interessato.

Per la ripresa economica giocherà un ruolo fondamentale un’accurata ed efficace consulenza economica che può riguardare una pluralità di interventi. Il ruolo delle piccole e medie imprese nella ripresa post-pandemia sarà sempre più preponderante e CSC Compagnia Svizzera Cauzioni (Trustpilot? Leggi tutte le nostre recensioni positive) può contribuire a mettere in atto quei cambiamenti strutturali per tenersi al passo con i tempi, con le nuove tecnologie e le nuove esigenze dei consumatori. L’aggiornamento degli imprenditori, che farà la differenza nel proseguimento delle attività, deve essere affiancato a piani economici e amministrativi che tengano conto del miglioramento e dell’ottimizzazione delle risorse. Ciò ottimizzerebbe i costi delle attività produttive con benefici sia per le imprese clienti sia per i soggetti terzi coinvolti, con un conseguente impatto positivo anche sulla competitività internazionale fondata sulla dicotomia “maggiore qualità a prezzi inferiori”.

Inoltre, la programmazione tramite una consulenza di qualità trasformerebbe una serie di problematiche proprie del sistema produttivo in delle opportunità delle quali ne gioverebbero ugualmente sia i committenti che i consumatori ed i fruitori finali. Nell’attuale scenario macroeconomico di ripartenza post-pandemia, è fondamentale non investire soltanto su quegli aspetti ordinari ma al contrario tentare di allargare secondo le proprie possibilità i propri orizzonti.

Fonte e a cura di: CSC Compagnia Svizzera Cauzioni

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie