Demolizione cavalcavia Genova, in un tratto sospesa la circolazione ferroviaria sospesa

Demolizione del cavalcavia e attivazione della nuova passerella pedonale provvisoria a Genova Pegli

Demolizione cavalcavia Genova, in un tratto sospesa la circolazione ferroviaria sospesa
19 Dicembre 2019 ore 10:52

Demolizione del cavalcavia e attivazione della nuova passerella pedonale provvisoria a Genova Pegli. Per consentire gli interventi, dalle ore 15.00 di giovedì 26 alle ore 5.00 di lunedì 30 dicembre, la circolazione ferroviaria sarà sospesa tra Genova Sestri Ponente e Genova Voltri, linea Genova-Savona-Ventimiglia.

Demolizione cavalcavia Genova, in un tratto sospesa la circolazione ferroviaria sospesa

Nel tratto interrotto saranno attivi collegamenti sostitutivi effettuati tramite bus. Quattro collegamenti Albenga-Milano e viceversa, insieme ad alcuni treni Intercity ed Eurocity Thello, saranno deviati e percorreranno l’itinerario via Savona – S. Giuseppe di Cairo – Acqui Terme – Alessandria – Tortona, i restanti collegamenti a lunga percorrenza faranno capolinea a Genova Piazza Principe dove sarà possibile proseguire con bus o saranno cancellati nella tratta Ventimiglia-Savona. (dettaglio nella locandina allegata)

I lavori, effettuati da Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane) per conto del Comune di Genova, rientrano nell’ambito degli interventi per la sostituzione del ponte stradale di via Martiri della Libertà.

Nel periodo di interruzione ferroviaria saranno attivati i sottoservizi spostati nella passerella provvisoria varata lo scorso mese di novembre. Successivamente, come previsto dalla Convenzione siglata tra il Comune di Genova e RFI, si procederà con il varo del nuovo sovrappasso (primavera 2020), lo spostamento dei sottoservizi, la ricostruzione del manto stradale e la realizzazione di nuovi marciapiedi, ringhiere e parapetti.

Comunicazione per DPLH lavori Pegli 26-30 dicembre 2019 v3 Comunicazine DPR interr 26-30 Pegli v 11

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità