Cronaca
INDAGINI SULLA DINAMICA

Detenuti incendiano cella del carcere di Sanremo, 3 intossicati anche un agente

Due detenuti nordafricani e un agente della polizia penitenziaria sono rimasti intossicati, in un incendio appiccato all'interno di una cella

Detenuti incendiano cella del carcere di Sanremo, 3 intossicati anche un agente
Cronaca Ventimiglia, 10 Agosto 2021 ore 16:13

Detenuti incendiano cella del carcere

Due detenuti nordafricani e un agente della polizia penitenziaria sono rimasti intossicati, nel pomeriggio, in un incendio appiccato all'interno di una cella della sezione "nuovi giunti" del carcere di Sanremo. Stando a quanto finora ricostruito, i due detenuti avrebbero incendiato una bomboletta, di quelle da campeggio utilizzate nelle celle e il fuoco si sarebbe esteso ai materassi. Quest'ultimi sono ignifughi, per questo motivo non sono bruciati, ma hanno sprigionato una spessa coltre di fumo.

Un agente accorso per salvare i due reclusi è rimasto a sua volta intossicato

Tutti e tre sono stati portati in ospedale. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, con il personale sanitario e i carabinieri, Accertamenti sono in corso per ricostruire la vicenda e capire i motivi all'origine del gesto. "Da anni denunciamo lo stato di abbandono del carcere di Sanremo e della polizia penitenziaria - dichiara Michele Lorenzo del sindacato di polizia penitenziaria Sappe -. Il personale è poco e gli eventi critici tanti. Tra l'altro i nostri agenti devono gestire detenuti spesso pericolosi e con problemi psichiatrici".

Necrologie