Cronaca
TENTATO SUICIDIO

Detenuto 40enne ricoverato per sospetta overdose di metadone

Dalle prime informazioni che filtrano dagli ambienti penitenziari parrebbe poter essere ascrivibile ad overdose di metadone

Detenuto 40enne ricoverato per sospetta overdose di metadone
Cronaca 20 Maggio 2022 ore 10:26

E' accaduto in carcere a Imperia

Un quarantenne italiano detenuto in carcere a Imperia, che scontava una condanna con fine pena al 2025, per tentata estorsione e tentato omicidio, il quale era entrato in cella, da un giorno, per "Sospensione Affidamento", è stato ricoverato con urgenza per sospetta overdose di sostanze stupefacenti. Lo comunica il segretario regionale della Uil-Pa Penitenziari, Fabio Pagani.

"L’agente di servizio in sezione ieri mattina , nel giro di controllo, si è reso conto che il detenuto accusava malori - racconta Pagani -. Immediatamente ha allertato il servizio sanitario del carcere e le prime cure sono state essenziali. Il detenuto è stato trasportato d’urgenza al pronto Soccorso cittadino". Dalle prime informazioni che filtrano dagli ambienti penitenziari parrebbe poter essere ascrivibile ad overdose di metadone.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie