Cronaca
IN ALLEGATO IL PROGRAMMA

Domenica una giornata di pulizia del mare e svago nell'area protetta di Capo Mortola

Si chiama "Sea Angels Days" ed una giornata di promozione tutela del territorio e, in particolare, dell'area marina protetta di Capo Mortola

Domenica una giornata di pulizia del mare e svago nell'area protetta di Capo Mortola
Cronaca 25 Giugno 2021 ore 16:01

Domenica una giornata di polizia del mare

Si chiama "Sea Angels Days" ed una giornata di promozione tutela del territorio e, in particolare, dell'area marina protetta di Capo Mortola. Dalle 9 alle 17, infatti, si terrà una pulizia straordinaria del litorale della zona, con partenza dalla spiaggia dei Giardini Hanbury. "Siamo già una cinquantina di partecipanti, ma dovremmo arrivare a settanta - spiega il consigliere comunale Giuseppe Palmero (Lista Scullino), uno degli organizzatori dell'evento -. Faremo anche la pulizia della passeggiata dei giardini, un antico sentiero che costeggia la tenuta e ci sposteremo sulla via Julia Augusta".

Ma non è tutto. "Nel frattempo, grazie alle associazioni 'Pianeta Blu' di Luca Coltri, che porterà una decina di canoe, saranno organizzati dei tour guidati attorno all'area protetta di Capo Mortola, a cui potranno partecipare diciassette persone alla volta. Chi vuole potrà fermarsi in queste calette e partecipare alla pulizia".

Le associazioni che organizzano l'evento sono: "Conchiglia Blu", della quale fa parte Palmero, che organizza la pulizia delle spiagge: "Pianeta Blu", di Luca Coltri, che porterà le canoe e e sommozzatori; "Lets free the sea", associazione che ha sede a Monaco, fondata da Valentina Agnesi, allo scopo di rimuovere le reti e i rifiuti dai fondali marini e Desco Secondino, l'associazione che fa capo a Diego Pani, che offrirà il pranzo a tutti i volontari. "Naturalmente abbiamo richiesto i permessi alla Capitaneria di Porto per procedere con i sommozzatori anche alla pulizia dei fondali". La giornata avverrà in collaborazione con Docks Lanterna, che si occuperà del ritiro dei rifiuti, parte dei quali (raccolti in mare), saranno scaricati al porto di Cala del Forte per poi essere subito ritirati dai mezzi dell'igiene urbana.

1 foto Sfoglia la gallery
Necrologie