L'INTERVISTA

Domenico primo frontaliere vaccinato: “Ora mi sento più sicuro, anche per la mia famiglia”

Parla Domenico Lentini: "Nessun postumo, sto benissimo. Paura? Neanche un po', anzi aveva voglia di farlo e adesso mi sento più sicuro"

Domenico primo frontaliere vaccinato: “Ora mi sento più sicuro, anche per la mia famiglia”
Cronaca Ventimiglia, 13 Febbraio 2021 ore 15:45

Parla il primo frontaliere vaccinato: “Ora mi sento più sicuro”

“In questo periodo ci sono molti contagi, in Francia: soprattutto nella zona di Nizza. Sono d’accordo sul fatto di vaccinare i frontalieri. Alla fine, non è nulla di traumatico e sono contento di averlo fatto, per me e per la mia famiglia”.

A parlare è Domenico Lentini, 36 anni, di Camporosso, tecnico di manutenzione nell’ambito dell’industria alimentare, a Nizza, il primo frontaliere ad essere stato vaccinato, oggi, all’ospedale Borea di Sanremo. “Nessun postumo, sto benissimo. Paura? Neanche un po’, anzi aveva voglia di farlo e adesso mi sento più sicuro”. La vaccinazione dei frontalieri (con AstraZeneca) entrerà nel vivo a partire dalla prossima settimana.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli