Cronaca
Carabinieri

Droga: due arresti e due denunce a Ventimiglia

L'operazione che ha portato i due a finire in manette a margine dei servizi di contrasto all'immigrazione clandestina

Droga: due arresti e due denunce a Ventimiglia
Cronaca Ventimiglia, 16 Dicembre 2022 ore 17:59

Nella serata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Ventimiglia (IM), hanno tratto in arresto due stranieri e ne hanno denunciato altri due per detenzione illecita di sostanze stupefacenti.

 

 

Contrasto dell'immigrazione clandestina

Gli arresti scaturiscono dai controlli effettuati nell’ambito dei servizi interforze finalizzati al contrasto dell’immigrazione clandestina, con particolare attenzione alle aree limitrofe allo scalo ferroviario della cittadina rivierasca.

 

"Contesto che, è facile intuire - si legge in una nota del comando provinciale- risulta attualmente particolarmente sensibile sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica, anche a causa della presenza di numerosi stranieri che tentano di varcare il confine di Stato. Ed è proprio in attesa di poter trovare il momento propizio per lasciare il nostro Paese che molti di loro hanno cominciato ad occupare i vecchi casolari e cabine di servizio in disuso che si trovano lungo il sedime ferroviario nella parte che una volta era destinata allo scalo merci. Ritrovi di fortuna che inevitabilmente hanno finito col diventare anche catalizzatori di una quasi regolare attività di spaccio di stupefacenti da parte di altri"

 

L'operazione

Nella serata di ieri, a seguito dei servizi di osservazione svolti nei giorni precedenti, i Carabinieri hanno arrestato in flagranza uno straniero di ventisette anni, peraltro già regolare sul territorio nazionale e regolarmente dedito allo spaccio, proprio nell’atto di cedere dell’hashish ad un assuntore del luogo. Sottoposto a perquisizione, il giovane è stato trovato in possesso di oltre quindici grammi di hashish e qualche dose di cocaina, nonché di quasi novecento Euro, provento dell’attività illecita.
Nell’ambito della medesima operazione è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto per aver concorso nel reato anche un altro straniero quarantenne della nuova Guinea e ne sono stai deferiti in stato di libertà altri due, tutti irregolari sul territorio nazionale. Il primo, anch’egli perquisito, è stato trovato in possesso di oltre duemila Euro anche in questo caso provento dell’attività illecita, mentre gli altri due avevano al seguito alcune dosi di hashish che erano soliti spacciare anche a minorenni.
Nelle prossime ore dovrebbe tenersi l’udienza di convalida.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie