Cronaca

DUE MIGRANTI INTRAPPOLATI DALLA MAREA IN UN ANFRATTO DEI BALZI ROSSI / TRATTI IN SALVO

DUE MIGRANTI INTRAPPOLATI DALLA MAREA IN UN ANFRATTO DEI BALZI ROSSI / TRATTI IN SALVO
Cronaca Ventimiglia, 27 Aprile 2017 ore 20:23

VENTIMIGLIA - Due migranti, tra i 25 e i 30 anni, sono rimasti intrappolati, per circa due ore, all'interno di una caverna situata sulla parte inferiore di un costone roccioso alto una quindicina di metri, a picco sul mare, a causa dell'alta marea, mentre cercavano di raggiungere il centro di Ventimiglia, camminando su una scogliera. E' accaduto in serata, ai Balzi Rossi di Ventimiglia, poco lontano dal confine italo-francese di ponte San Ludovico.

I due stranieri, in stentato francese, hanno raccontato ai vigili del fuoco che li hanno soccorsi, che erano stati respinti in Italia dalle autorità francesi e che si erano incamminati sugli scogli per evitare di essere visti. Tuttavia, poche centinaia di metri dopo il confine, si è improvvisamente alzata la marea e i due non sono più riusciti ad andare avanti, né indietro. Senza contare che il mare era piuttosto impetuoso.

Per fortuna, subito alla loro sinistra, sulla parte inferiore del costone roccioso, sopra il quale sorge un noto ristorante, c'era una caverna dentro la quale hanno trovato riparo. Alcuni passanti che hanno visto i due in difficoltà hanno allertato i soccorsi e i vigili del fuoco li hanno recuperati, calandosi con delle funi.

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie