Cronaca

È morta Maria Novella: "Badalucco nel cuore fino all'ultimo istante"

È lutto a Badalucco per la morte di Maria Novella, conosciuta come "Maria de Tonen"

È morta Maria Novella: "Badalucco nel cuore fino all'ultimo istante"
Cronaca Sanremo, 15 Febbraio 2020 ore 16:02

È lutto a Badalucco per la morte di Maria Novella, conosciuta come "Maria de Tonen". Dopo essere nata a Badalucco nel 1921, infatti, si era poi trasferita negli ultimi anni a Evie, in provincia di Cuneo. A darne notizia, un lungo e toccante messaggio scritto da Giso Orengo su Facebook. "Tantissima gente, di ogni età, l’ha salutata con affetto e simpatia: noi Baücôgni dobbiamo esserne fieri ed orgogliosi e ringraziare la comunità di Envie per la sensibilità e vicinanza dimostrata alla nostra concittadina. Maria viveva ad Envie ma lo spirito era radicato in Badalucco dove tornava appena le era possibile. Quando le circostanze e gli impegni della vita glielo impedivano, faceva di tutto per una capatina in paese".

Il marito Luigi Strglioni aveva insegnato per anni a Badalucco e nelle frazioni, oltre che a Bordighera e Dolceacqua.

"Chi scrive ricorda Maria in modo particolare, la stazza notevole, il vocione che scuoteva i muri, l’esuberante simpatia verso chiunque". E ancora: "Maria amava Badalucco e non vi era giorno in cui non vedesse il video girato dal nipote per le vie del paese in modo che potesse girovagare a distanza fra i carruggi. Chissà quante volte ha visto e rivisto le immagini che riprendevano i luoghi d’infanzia, i meandri in cui giocava da piccola, le piazze, il suono delle campane del Duomo e del suo orologio, il rumore del vento, magari gli schiamazzi dei bimbi di oggi. Siamo certi, di quelle immagini Maria si cibava e trovava appagamento. Il suo mondo iniziava in “a Ravezza” e finiva in “u Cian”. Adesso pare esser andata via, in realtà si è ricongiunta totalmente col suo mondo e per questo la sentiremo sempre vicino".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie