Cronaca
E-Distribuzione

Enel addestra giovani imperiesi con la realtà virtuale

"Segnale forte di innovazione".

Enel addestra giovani imperiesi con la realtà virtuale
Cronaca Imperia, 18 Novembre 2021 ore 16:39

E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete di media e bassa tensione, ha assunto alcunigiovani liguri, diplomati con ottimi risultati, come operai con contratto di apprendistato di 36 mesi. Al termine dell’apprendistato, a valle della formazione teorica e pratica, avranno la qualifica di elettricisti.

 

Tecnologie digitali

I nuovi assunti fanno parte di un piano di rinnovamento che vuole portare nuove energie allo sviluppo di tecnologie digitali.

 

Addestramento in realtà virtuale

I giovani operai - che sono destinati alle province di Genova, Savona e Imperia – hanno iniziato questa settimana, presso il Centro di Addestramento Operativo di Basse di Stura (Torino), il primo modulo formativo di tre settimane.  Le attività di formazione saranno sia teoriche, al fine di conoscere il funzionamento dell’azienda, le norme di sicurezza (comprese quelle per il pieno rispetto delle norme covid-19) e quelle legate alle attività da svolgere, sia tecnico pratiche per essere pronti ad operare sul campo. Durante queste sessioni formative, i neoassunti si approcceranno agli impianti anche con un’altra modalità: sarà infatti usata la realtà virtuale per addestrarli, attraverso un visore, a svolgere le attività lavorative nel pieno rispetto di tutti gli aspetti legati alla sicurezza.

 

Al termine di queste formazioni, i neoassunti proseguiranno le attività con un periodo di training on the job nelle rispettive unità di inserimento.

 

"Segnale forte di innovazione"

Enrico Bottone, Responsabile Area Nord Ovest di E-Distribuzione commenta: “Continuare ad assumere giovani è motivo d’orgoglio e dimostra ancora una volta come E-Distribuzione abbia uno sguardo rivolto al futuro. L’inserimento di giovani nell’era della transizione energetica e della digitalizzazione è un segnale forte di innovazione”.

 

Necrologie