Cronaca
INTERVIENE LA MINORANZA

Errore del Comune di Seborga: gli avvisi Tari sono firmati dall'ex sindaco, tutti da rifare

Ora la minoranza consiliare chiede all’amministrazione di scusarsi con i cittadini e soprattutto di inviare nuovamente le cartelle

Errore del Comune di Seborga: gli avvisi Tari sono firmati dall'ex sindaco, tutti da rifare
Cronaca Bordighera, 06 Gennaio 2022 ore 17:16

Il Comune di Seborga si sbaglia nel compilare gli avvisi Tari

Il Comune di Seborga si è sbagliato e gli avvisi di pagamento della Tari recapitati ai cittadini, oltre che dal funzionario Lara Ficarra, erano controfirmati anche dall’ex sindaco Enrico Ilariuzzi, anziché da quello attuale, Pasquale Ragni. Ora la minoranza consiliare chiede all’amministrazione di scusarsi con i cittadini e soprattutto di inviare nuovamente le cartelle, questa volta in modo corretto.

“Ci rivolgiamo a lei con stupore nell'aver constatato unitamente ai cittadini, il grave errore presente nell'avviso di pagamento della Tari 2021. - scrivono in una lettera al sindaco i consiglieri di minoranza: Massimiliano Iacobucci, Romina Fanari e Luca Merli -. Nello specifico (…) alla conclusione di tale missiva, il tutto viene firmato dalla dott.ssa Ficarra e dal sindaco. Ma in questo caso non da Lei, ma dall' ex primo cittadino Enrico Ilariuzzi”.

I consiglieri di opposizione ritengono quest’ultimo: “Un abbaglio di non poca importanza e superficialità da parte sua e della dott.ssa Ficarra. Inoltre, riteniamo doveroso che questi avvisi debbano  essere al più presto ritirati e stralciati, in quanto palesemente non legittimi e conformi alla situazione amministrativa, nello specifico la posizione del sig. Ilariuzzi”.

Necrologie