ESCLUSIVA VENTIMIGLIA: “MIO PADRE MORTO PER COLPA DI QUALCUNO CHE GLI HA TAGLIATO LA STRADA”/ SABATO I FUNERALI

ESCLUSIVA VENTIMIGLIA: “MIO PADRE MORTO PER COLPA DI QUALCUNO CHE GLI HA TAGLIATO LA STRADA”/ SABATO I FUNERALI
09 Febbraio 2017 ore 10:35

Ventimiglia – “Mio padre morto, per colpa di qualcuno che gli ha tagliato la strada”. Lo ha riferito al settimanale “La Riviera”, oggi in edicola: Christian Campagna, figlio di Salvatore, l’operatore della Docks Lanterna, di 63 anni, nonché volontario della Croce Rossa, morto lunedì scorso, dopo essersi ribaltato con un mezzo di servizio sul cavalcavia di Roverino, a Ventimiglia. Da quanto accertato dalla polizia stradale, infatti, sembra che sia stato un veicolo uscito dal distributore “Eni”, ad avergli tagliato la strada, facendolo inchiodare. Accertamenti sono in corso, attraverso il circuito di videosorveglianza per chiariire la vicenda. Il mezzo si è poi ribaltato e Salvatore è praticamente morto sul colpo. I particolari sul numero in edicola del settimanale La Riviera.

I suoi funerali saranno celebrati sabato prossimo alle 15 nella chiesa evangelica di via Nervia (civico, 52)

Le altre notizie de primalariviera.it (QUI)


Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità