“Fateci riaprire” assemblea tra i lavori del Casinò e le forze politiche

Presenti all'incontro alcuni rappresentanti del Comune di Sanremo, tra cui Daniele Ventimiglia(Lega) e l'onorevole Flavio Di Muro

“Fateci riaprire” assemblea tra i lavori del Casinò e le forze politiche
Sanremo, 31 Ottobre 2020 ore 10:57

Una riunione è in corso in questi minuti tra le forze politiche e i sindacati  e i lavoratori del Casinò che nei giorni scorsi hanno protestato contro la chiusura della sala da gioco matuziana a fronte del nuovo Dpcm del 24 ottobre. Si sono incontrati in un bar del centro a pochi passa dal loro posto di lavoro.

“Fateci riaprire” nei giorni scorsi era stata presentata un’istanza con la richiesta di riapertura del Casinò

Nei giorni scorsi era stata presentata un istanza al Presidente della Regione Giovanni Toti. Nella motivata istanza, il Presidente della Casa da Gioco Adriano Battistotti, di concerto con il Cda composto da Giuseppe Ghinamo e Barbara Biale, evidenzia anche che “Le attività esercitate da sale giochi, sale scommesse e sale bingo” sono affidate dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli a concessionari privati, e differiscono nettamente da quelle esercitate all’interno del Casinò di Sanremo sia dal
punto di vista tecnico-giuridico sia – ciò che maggiormente rileva in questo frangente – da quello organizzativo e logistico, che si traduce in una non comparabile situazione sul piano dei presidi anticontagio implementati”.

Presenti all’incontro alcuni rappresentanti del Comune di Sanremo, tra cui Daniele Ventimiglia(Lega) e l’onorevole Flavio Di Muro. E proprio a quest’ultimo i lavori del Casinò hanno chiesto di essere il loro portavoce delle loro richieste e di poter riaprire la casa da gioco.

“Oggi ho incontrato i rappresentanti sindacali dei lavoratori del Casino di Sanremo- afferma l’onorevole Flavio Di Muro-
Li ringrazio perché ho avuto modo di approfondire gli aspetti normativi e occupazionali relativi alla casa da gioco.
Ringrazio i consiglieri comunali della Lega Sanremo Daniele Ventimiglia e Stefano Isaia che mi stanno affianco in questa battaglia e tutte le sigle sindacali. Cercherò di spiegare al Governo la peculiarità di questa situazione perché è evidente che a Roma hanno le idee molto confuse”.

Foto

4 foto Sfoglia la gallery
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità