Cronaca
IERI LA TRAGEDIA

Femminicidio Ventimiglia, il sindaco: "Anche con leggi questi fatto accadono ancora"

"Abbiamo anche nuove leggi contro la violenza sulle donne, contro i femminicidi, ciononostante queste tragedie accadono ancora"

Femminicidio Ventimiglia, il sindaco: "Anche con leggi questi fatto accadono ancora"
Cronaca Ventimiglia, 14 Giugno 2021 ore 10:27

"Anche con leggi questi fatti accadono ancora"

"Abbiamo anche nuove leggi contro la violenza sulle donne, contro i femminicidi, ciononostante queste tragedie accadono ancora e non dovrebbero invece succedere, non abbassiamo la guardia e potenziamo la nostra attenzione su questi fatti barbari”. A dichiararlo è il sindaco della città di confine, Gaetano Scullino, che così interviene sull'omicidio suicidio di ieri a Ventimiglia.

"La gente si chiede come sia possibile che un uomo ossessionato a tal punto, già denunciato, anche recidivo, potesse ancora girare armato. Si rimane increduli, esterrefatti. Voglio comunque dare un segnale chiaro ai cittadini di Ventimiglia. In questi momenti più che in altri, occorre continuare a condannare la violenza di ogni genere, abbandonare il buonismo facile, deplorare e biasimare ogni forma culturale del possesso". Nell'affermare che "un uomo non può pensare che la donna sia un suo oggetto di cui dispone", il primo cittadino interviene sul ruolo delle istituzioni.

"Guardatevi intorno, non accettate che la vostra vicina di casa, amica o familiare accetti umiliazioni o prevaricazioni, la vittoria deve essere culturale contro questo modo di pensare. Nonostante tutto, nonostante a volte ci sentiamo abbandonati e soli, guai se perdiamo di credere nelle istituzioni, nella moralità e nella legalità, continuate a denunciare, ogni illecito, di ogni genere".

Necrologie