Cronaca

Finisce 2-2 la partita tra Viareggio e Argentina

Non termina però il silenzio stampa della società di via Levà. Nessun tesserato rilascerà quindi dichiarazioni.

Finisce 2-2 la partita tra Viareggio e Argentina
Cronaca Taggia, 05 Novembre 2017 ore 16:44
Finisce 2-2 la partita tra Viareggio e Argentina

Un pareggio meritato

Un pareggio tanto inaspettato quanto meritato e voluto quello che l'Argentina ha strappato oggi allo "Stadio dei Pini" di Viareggio contro un avversario di livello assoluto. La gara, iniziata in salita, ha visto i rossoneri soffrire nella prima frazione: due goal subiti e una prodezza di Trucco in avvio ad evitare un passivo ancor più pesante all'intervallo. Come però spesso accade le partite cambiano volto in pochi minuti e, grazie a due spunti improvvisi, l'Argentina agguanta il pareggio. Ora testa al Montecatini (sconfitto oggi 4-0 a Sestri Levante), ospite allo "Sclavi" domenica 12 novembre, contro il quale non saranno permessi passi falsi.

LA CRONACA

2' Guidi pesca Vanni nel cuore della difesa rossonera. Il centravanti toscano può concludere ma il pallone finisce alto sulla traversa;

4' Sonnini atterra al limite dell'area di rigore Lamioni. Per il direttore di gara il fallo è netto e in area: calcio di rigore per il viareggio. Dagli undici metri Guidi si fa ipnotizzare da Trucco che compie un miracolo e salva il risultato;
8' Miceli trova un'imbucata vincente per Ruggiero che supera il diretto marcatore. Involato verso la porta viene atterrato volontariamente da Cipriani: ammonizione (ci sarebbero stati gli estremi per il rosso diretto) per l'estremo difensore di casa e punizione dal limite per l'Argentina che si risolve con un nulla di fatto;
17' Ruggiero imposta per Carletti. Cross al centro raccolto sull'altra fascia da Perpignano. Controcross sul quale Castagna non arriva per un soffio. L'Argentina è viva
27' Ripartena fulminante del Viareggio che si conclude tra i piedi di Marinai. Tiro di prima intenzione e pallone che colpisce la traversa e si spegne sul fondo;
33' Palla persa per l'Argentina a centrocampo. Ribaltamento di fronte e cross dalla sinistra sul quale si avventa Vanni. Deviazione vincente e Trucco incolpevole: vantaggio dei padroni di casa;
36' Reazione dell'Argentina: combinazione Piras-Ruggiero che propizia un calcio d'angolo, dal quale non scaturisce nulla degno di nota;
41' Ancora una ripartenza del Viareggio che libera Calligani: dribbling che buca la difesa rossonera e lo libera al tiro. Il diagonale è potente e preciso: raddoppio del Viareggio;
43' Ruggiero calcia di destro poco fuori dall'area: il pallone si spegne sul fondo vicino all'incrocio dei pali.
47' Calligani al limite dell'area finta e tira in porta. Diagonale preciso sul quale Trucco arriva con puntualità e precisione;
70' Scambio Ruggiero-Ginatta che libera quest'ultimo al cross. Palla al centro che percorre tutta l'area di rigore senza incontrare deviazioni;
78' Passaggio illuminante di Piras che mette Vitiello a tu per tu con Cipriani. Dribbling del giocatore dell'Argentina, poi steso dall'estremo difensore avversario. Espulsione per Cipriani e rigore per l'Argentina. Alla battuta va Ruggiero che spiazza il neoentrato Carpita e dimezza lo svantaggio;
87' Pareggio dell'Argentina! Vitiello pareggia i conti e regala una gioia all'Argentina!
Non termina però il silenzio stampa della società di via Levà. Nessun tesserato rilascerà quindi dichiarazioni.

Il tabellino

VIAREGGIO - ARGENTINA 2-2
(33' Vanni, 41' Calligani, 78' Ruggiero su rigore, 87' Vitiello)

VIAREGGIO: 1.Cipriani (A 8' A 78'), 2.Pedruzzi, 3.Lucarelli, 4.Marinai, 5.Baldassari (A 57'), 6.Guidi (c), 7.Lamioni, 8.Minichino (A 62'), 9.Vanni (dall'85' 14.Papi), 10.Lazzoni, 11.Calligani. A disp: 12.Carpita, 13.Givannelli, 15.Mattei, 16.Citti, 17.Chicchiarelli, 18.Andreani, 19.Cerri, 20.Guazzini. All: Bresciani.

ARGENTINA: 1.Trucco, 2.Perpignano, 3.Sonnini, 4.Miceli (dal 56' 17.Ginatta), 5.Eugeni, 6.Fici (c), 7.Tahiri, 8.Piras (A 68'), 9.Castagna (dal 70' 16.Vitiello), 10.Ruggiero, 11.Carletti (dal 46' 18.Dominici). A disp: 12.Consol, 13.Mechetti, 14.Aretuso, 15.Berni, 19.Malafronte. All: Casu.

DIRETTORE DI GARA: sig. Alessandro Cutrufo (CATANIA)
ASSISTENTI: sig. Roberto D'Ascanio (ROMA 1) e sig. Francesco Arena (ROMA 2)

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie