Cronaca
Solidarietà su GoFundMe

Fronte comune per acquistare una protesi a un ragazzo con un tumore

“Riccardo desidera solo tornare a vivere come un ragazzo della sua età". Le parole della mamma Miriam.

Fronte comune per acquistare una protesi a un ragazzo con un tumore
Cronaca Sanremo, 24 Settembre 2021 ore 17:04

“Riccardo desidera solo tornare a vivere come un ragazzo della sua età. Da quando aveva 17 anni combatte contro un osteosarcoma ad alto grado di malignità, al femore”.Da Sanremo, Miriam Schinello, la mamma di Riccardo, ha lanciato su GoFundMe una raccolta fondi per Riccardo, che sogna di avere una protesi che gli permetta di camminare e vivere.

 

La megaprotesi si è bloccata

“Lo facciamo seguire a Pisa - scrive - Iniziano le prime operazioni, le chemioterapie (44 cicli), poi il trapianto di cellule staminali e infine innestano una megaprotesi che arriva fino a metà tibia”.

“Se non bastasse già questa sofferenza durata due anni - continua Miriam - anche la megaprotesi che si blocca, non facendogli più piegare l’arto”. L’amputazione potrebbe avvenire presto.

 

Ecco come partecipare

Le protesi con una tecnologia avanzata “hanno dei costi elevati, ecco perché la famiglia ha chiesto aiuto. "Da soli - spiegano - non potremmo mai farcela tra il costo della protesi e gli spostamenti per le visite da Sanremo a Pisa”.

La raccolta ha avuto più di duecento condivisioni e superato i duemila euro. Si può raggiungere al link https://gf.me/v/c/gfm/amputazione-arto-aiutiamo-richi-con-una-protesi

Necrologie