Guerra tra vicini finisce male per tutti: 3 arresti della polizia

Guerra tra vicini: da anni erano in lite tra loro e negli ultimi mesi la situazione stava degenerando, trasformandosi in una vera e propria "guerra privata"

Guerra tra vicini finisce male per tutti: 3 arresti della polizia
Imperia, 06 Settembre 2018 ore 17:11

Guerra tra vicini

Tre persone sono state sottoposte agli arresti domiciliari dal gip del tribunale di Imperia, nell’ambito di quella che era diventata una vera e propria guerra privata tra vicini di casa, con tanto di danneggiamenti e lesioni reciproche. Gli ultimi episodi della lunga serie risalgono alla fine del luglio scorso, quando due fratelli, di 67 e 58 anni, di origini pugliesi, hanno aggredito un uomo di 63 anni, di origini calabresi, devastandogli l’autovettura e colpendolo al volto con una spranga di ferro ed un bastone, procurandogli gravi lesioni che richiedevano addirittura un delicato intervento chirurgico, con conseguenze fisiche ancora in corso di valutazione.

Una lunga serie di aggressioni

Nella colluttazione rimase ferita pure la moglie di quest’ultimo. All’atto dell’intervento, i poliziotti trovarono l’auto del sessantatreenne seriamente danneggiata e sporca di sangue, con quest’ultimo che era diventato uno stalker per i suoi aggressori, rendendosi protagonista di numerosi episodi di aggressioni violente, anche con l’uso di armi da taglio e strumenti atti ad offendere, ad esempio pietre, badili e caschi da motociclista, nei confronti dei due uomini, di terze persone che avevano cercato di intervenire in loro soccorso e finanche dell’autovettura di uno di loro, che aveva pesantemente danneggiato (sfondandone il parabrezza, bucandone il cruscotto, frantumandone il finestrino e scavando sulla carrozzeria della stessa profondi solchi), oltre all’autovettura di sua moglie (colpita ripetutamente con pietre). In una circostanza, addirittura, aveva investito con la propria macchina, colpendolo poi alla testa con un bloccasterzo, uno dei due fratelli.

Leggi (QUI) le altre notizie

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità