Il comune di Taggia ha aderito alla Carta del Mare del Mu.Ma 2017

La Carta del Mare nasce a Genova nel 2009 istituita dal'Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni di Genova nell’ambito del Parco Culturale del Mare.

Il comune di Taggia ha aderito alla Carta del Mare del Mu.Ma 2017
Taggia, 15 Dicembre 2017 ore 10:54

Anche il Comune di Taggia ha aderito alla Carta del Mare 2017

Carta del mare istituita dal Mu.Ma per creare una rete del Mediterraneo

La Carta del Mare nasce a Genova nel 2009 istituita dal Mu.MA Istituzione Musei del Mare e delle Migrazioni di Genova nell’ambito del Parco Culturale del Mare.

L’intento era quello di costituire una rete di soggetti uniti dalla condivisione di valori ed esperienze connesse alla cultura del mare e per individuare, raccogliere e diffondere “Buone Pratiche” nell’arco del bacino del Mediterraneo.

Filo conduttore la sostenibilità socio ambientale e la responsabilità sociale

La Carta del Mare ha raccolto nei primi 5 anni più di 2500 Buone Pratiche di soggetti pubblici, privati e del privato-sociale, a partire dalla Liguria fino al bacino del Mediterraneo (dai musei agli istituti scolastici, dagli enti locali ai parchi marini e naturali, dagli hotel agli agriturismi, dalle imprese dello shipping agli stabilimenti balneari, dalle associazioni culturali a quelle ambientali).

Fichera e Bastiani alla presentazione per conto del comune di Taggia

I consiglieri Manuel Fichera e Raffaello Bastiani hanno partecipato in rappresentanza del Comune alla presentazione delle Buone Pratiche della Carta del Mare e alla premiazione degli aderenti alla stessa il 14 dicembre scorso, presso il Museo del Mare Galata a Genova.

2 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie