IL CASO

Il giallo sul ritrovamento a Marsiglia di Ruxandra e un nuovo disperato appello della madre

"Lancio un appello all'Asl o ai carabinieri, a cui avevo denunciato la scomparsa, affinché si attivino per riportare Ruxandra in Italia"

Il giallo sul ritrovamento a Marsiglia di Ruxandra e un nuovo disperato appello della madre
23 Agosto 2020 ore 09:47

Giallo

E’ giallo sul ritrovamento in ospedale a Marsiglia di una diciottenne imperiese di origine romena, Ruxandra Alexandru, data per scomparsa lo scorso 11 agosto.

“I medici dicono che la ragazza è stata trovata, per strada, in stato confusionale – dichiara la madre della giovane, Magdalena Stan – ma non sappiamo come sia finita laggiù e cosa sia successo. Fisicamente sta abbastanza bene, ma psichicamente no. Non parla o dice frasi sconnesse e me la fanno vedere per pochi minuti”.

Ruxandra è stata promossa a pieni voti al quarto anno del Liceo Artistico di Imperia, all’università vorrebbe studiare psicologia e poi neuroscienze. E’ una ragazza seria e volenterosa, suona il piano, avverte sempre se ritarda, ma ultimamente: “E’ dimagrita – prosegue Magdalena – è cambiata e non sappiamo cosa le sia accaduto, perché si sia allontanata e come sia arrivata a Marsiglia”.

La madre teme addirittura che qualcuno possa aver abusato di lei e conclude: “Non ho soldi per stare qui a Marsiglia, i medici dicono che non sarà breve. Lancio un appello all’Asl o ai carabinieri, a cui avevo denunciato la scomparsa, affinché si attivino per riportare Ruxandra in Italia e venga fatta luce sulla vicenda”.

Leggi qui le altre notizie

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità