Cronaca

Il nuovo Questore di Imperia Giuseppe Peritore: "Monitoraggio costante del territorio"

Dal 1° agosto 2020 è stato dirigente della prima Zona Polizia di Frontiera di Torino, competente delle frontiere marittime, aeree e terrestri del Piemonte, Liguria e Valle D’Aosta.

Il nuovo Questore di Imperia Giuseppe Peritore: "Monitoraggio costante del territorio"
Cronaca Imperia, 01 Ottobre 2021 ore 12:40

Si è insediato ad Imperia, il nuovo Questore Giuseppe Peritore di 58 anni. Una lunga carriera la sua, iniziata nel 1988 con assegnazione come prima sede presso la Questura di Bergamo. Durante la sua carriera ha prestato servizio sia nella Questura di Palermo che di Agrigento e dal 1° agosto 2020 è stato dirigente della prima Zona Polizia di Frontiera di Torino, competente delle frontiere marittime, aeree e terrestri del Piemonte, Liguria e Valle D’Aosta. Durante la sua gestione è stata attivata la squadra mista italo-francese per i controlli di frontiera a Ventimiglia, ritenuta una innovativa forma di collaborazione internazionale tra forze di polizia.

"Monitoraggio costante del territorio e prevenzione generale"

 

"Sono onorato di servire questa bellissima città- le prime parole del nuovo Questore- Ho svolto servizio a Torino come dirigente della Prima zona di Frontiera. Ho conosciuto quindi la realtà di Ventimiglia dove il abbiamo ottenuto il grandissimo risultato di abbattere i respingimenti dalla Francia all'Italia e poi abbiamo attivato una forma di collaborazione internazionale con la Polizia Francesi e le pattuglie miste italo-francesi. Questa attività ci ha consentito di ridurre molto i numeri dei migranti che venivano respinti dalla Francia. Dal versante Questura dovremmo affrontare la problematica del controllo del territorio e della prevenzione generale e già ho visto che c'è un forte insediamento da parte della pubblica sicurezza con un gran numero di personale aggregato. Continueremo a monitorare la situazione possibilmente integrandole con altre unità operative. Vengo da Palermo e da Agrigento realtà con un forte presenza di criminalità organizzate e quindi non trascureremo questo aspetto sulla provincia di Imperia e le investigazioni non solo continueranno ma saranno incrementate"

Foto

2 foto Sfoglia la gallery
Necrologie