DOPO LA FESTA DI SAN GIOVANNI

Il sindaco di Ospedaletti indagato per occupazione di demanio marittimo e abbandono rifiuti

La vicenda si riferisce alla festa "Aspettando San Giovanni", dello scorso mese di giugno, organizzata dal Comune in convenzione con l'associazione

Il sindaco di Ospedaletti indagato per occupazione di demanio marittimo e abbandono rifiuti
Sanremo, 29 Ottobre 2020 ore 14:23

Il sindaco Cimiotti nei guai con Aldo Germinale (u descu spiaretè)

Il sindaco di Ospedaletti Daniele Cimiotti e il presidente dell’associazione “U descu spiaretè”, Aldo Germinale, sono stati indagati dalla Procura di Imperia con le accuse di occupazione abusiva in ambito demaniale marittimo e abbandono di rifiuti. La vicenda si riferisce alla festa “Aspettando San Giovanni”, dello scorso mese di giugno, organizzata dal Comune in convenzione con l’associazione.

I fatti contestati al primo cittadino e al presidente dell’associazione

Il Comune aveva preparato le cataste di legna per i tradizionali falò di San Giovanni, che aveva sistemato sul litorale. Tuttavia, è giunta l’ordinanza che vietava di accendere falò e quelle cataste di legna sono state accumulate in un punto, in attesa dello smaltimento. Da qui, l’ufficio circondariale marittimo di Sanremo ha notificato un verbale al primo cittadino e al presidente dell’associazione, contestando i due reati.

Il Comune di Ospedaletti ha affidato all’avvocato Maurizio Boeri di Sanremo l’incarico di assistere e difendere nella fase di indagini preliminari i due indagati. “Sono sicuro che questa vicenda sarà chiarita al più presto”, è il commento del legale.

Leggi qui le altre notizie

La delibera con la quale viene nominato l’avvocato Boeri

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità