Cronaca

Imperia, più di 2 milioni di euro per rifare gli asfalti

Il sindaco Scajola: “Il 62% dei lavori nelle frazioni. Avremo strade degne di una città che cresce”

Imperia, più di 2 milioni di euro per rifare gli asfalti
Cronaca Imperia, 02 Aprile 2022 ore 16:57

Due milioni e settecentomila euro di investimento, quarantasette strade coinvolte per un totale di quasi sessantacinquemila metri quadrati. Sono questi i numeri principali del piano straordinario asfalti approvato dall'Amministrazione guidata dal sindaco Claudio Scajola. L'intervento, che prevede il completo ripristino e la messa in sicurezza delle vie interessate, sarà suddiviso in due lotti (frazioni e centro). I lavori prenderanno il via con l'inizio dell'estate.

“La volontà della nostra Amministrazione è sempre stata quella di procedere con un piano organico, in grado di dare una risposta definitiva allo stato di grave degrado accumulatosi negli anni. Rispondiamo così a un'esigenza sentita dai cittadini e diamo a Imperia strade degne del significativo percorso di crescita che sta intraprendendo. Una particolare attenzione è stata dedicata agli antichi borghi, che troppo spesso hanno sentito il centro lontano e disinteressato ai loro problemi. Non può e non deve essere così e quindi il 62% degli asfalti sarà realizzato proprio nelle frazioni”, commenta il sindaco Claudio Scajola.

“È un progetto complessivo che prevede la fresatura, il rifacimento della pavimentazione e la messa in quota di griglie e pozzetti. Le strade sono state individuate tra quelle che versano in uno stato di maggiore degrado e pericolo sulla base anche delle segnalazioni pervenute agli Uffici comunali dai cittadini. Nel capitolato abbiamo inserito i doppi turni, sia notturni che diurni, per accelerare di molto i lavori e ridurre i disagi alla cittadinanza”, commenta l'assessore ai Lavori Pubblici, Ester D'Agostino.

Come preannunciato in Consiglio Comunale all'approvazione del Bilancio di Previsione, il piano asfalti sarà finanziato con un mutuo con Cassa Depositi e Prestiti, che costerà 100 mila euro all'anno al Comune.

Ecco le strade interessate

Per il Lotto 1 (Frazioni), Via Sant'Agata, Via Nostra Signora delle Grazie, Strada Cason Della Guardia (Artallo), Via Panegai, Salita Monti, Salita Costa Rossa, Strada Savoia, Strada delle Rocce, Via Don Orengo (Montegrazie), Strada dei Pini, Corso Allende, Strada Ronchi Brighei, Via G.Airenti, Via Carlo Alberto Dalla Chiesa, Via Coppi Rossi, Via Poggi, Salita Aicardi (Poggi), Strada Cianà, Strada del Colle (Poggi), Via Vasia, Via Regina Pacis, Via San Bartolmeo (Caramagna), Strada Volpe Cavassi (Torrazza), Strada San Benedetto (Artallo), Strada Ciosa, Via Carrugiu de Baten (Artallo), Strada Domè (traversa di Via Vasia), Via Armanna Superiore.

Per il Lotto 2 (Centro), Via Nizza, Corso Garibaldi, Viale Matteotti, Via Verdi, Via Rambaldo (Borgo Marina), Via Acquarone (parte alta), Via Saffi, Via Spontone, Corso Roosevelt, Via Parini, Via Antica della Gisutizia, Via Scarincio, Via Pirinoli, Strada Parco Urbano, Via Silorata, Piazza della Vittoria, Viale Vittorio Veneto, Via Schiva, Via Caprile.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie