Cronaca
NOVITA'

In arrivo la vaccinazione obbligatoria per i frontalieri

Per lavorare in Francia sarà necessario essere vaccinati, una regola che toccherà da vicino anche le migliaia di frontalieri

In arrivo la vaccinazione obbligatoria per i frontalieri
Cronaca Ventimiglia, 14 Luglio 2021 ore 08:28

Vaccinazione obbligatoria per i frontalieri

Presto per lavorare in Francia sarà necessario essere vaccinati, una regola che toccherà da vicino anche le migliaia di frontalieri, soprattutto di Ventimiglia, che prestano la propria attività lavorativa in Francia o nel Principato di Monaco. A lanciare il monito è Roberto Parodi, segretario dei Frontalieri Autonomi Intemelii (Fai).

"Il ministro della Salute Olivier Véran ha chiarito che tutti i lavoratori a contatto con il pubblico: bar, ristoranti, centri commerciali e via dicendo, dovranno obbligatoriamente effettuare la prima dose di vaccino entro il primo agosto, in modo da terminare il ciclo per la fine del mese prossimo. Da settembre o avranno il green pass con il vaccino o un test ogni due giorni. Altrimenti, non potranno lavorare".

L'annuncio di Macron sull'obbligo vaccinale per entrare nei luoghi pubblici: bar, ristoranti, treni, autobus o aeroporti, nelle ultime re ha scatenato una corsa ai vaccini, con un milione di prenotazioni in un solo giorno.

Necrologie