A BREVE IL DECRETO

In arrivo l'obbligo di vaccinazione in Francia, timore per i frontalieri che si spostano in treno

Con un discorso alla nazione, il presidente Macron ha comunicato le nuove misure prese per limitare la circolazione della variante Delta

In arrivo l'obbligo di vaccinazione in Francia, timore per i frontalieri che si spostano in treno
Cronaca Ventimiglia, 13 Luglio 2021 ore 08:47

Obbligo vaccinazione in arrivo

C'è apprensione tra i frontalieri per l'obbligo di vaccinazione che sta per scattare in Francia. Ieri sera, infatti, con un discorso alla nazione, il presidente Macron ha comunicato le nuove misure prese per limitare la circolazione della variante Delta nel proprio Paese. In pratica si va verso un obbligo della vaccinazione per frequentare bar, ristoranti e posti pubblici; compresi i treni, gli aerei e i bus.

"In questo caso sarà limitato ai viaggi a lunga percorrenza - afferma il responsabile dei frontalieri Autonomi Intemelii, Roberto Parodi -. Mi è stato chiesto da più parti: 'Toccherà anche ai nostri treni della Sncf?'. In assenza del nuovo decreto, non è dato saperlo. Se i nostri treni che prendiamo per andare a lavorare sono regionali, c'è però la questione della internazionalità. Vedremo in questi giorno i dettagli. È chiaro che obbligando, di fatto, i propri cittadini non potrà fare eccezioni per chi arriva dal estero".

Necrologie