Duro intervento PD

“In spregio ai sacrifici dei liguri. No a nuove poltrone, sì a nuovi medici”

"La Giunta aumenta i costi della politica, su logiche di spartizione che accontentino tutti i partiti di centrodestra"

“In spregio ai sacrifici dei liguri. No a nuove poltrone, sì a nuovi medici”
24 Ottobre 2020 ore 15:19

Il Gruppo consiliare del PD ligure attacca la giunta regionale con una nota.

“In spregio ai sacrifici”

“In spregio ai sacrifici chiesti ai liguri – scrivono -, la Giunta Toti moltiplica i costi della politica facendo dimettere dalla carica di consiglieri coloro che sono stati nominati assessori, in modo da garantire nuove poltrone ai primi dei non eletti del centrodestra. Il risultato: un aumento di costi di più di mezzo milione di euro all’anno. Invece di assumere nuovi medici e infermieri, a fronte delle croniche carenze di tutte le Asl, il centrodestra insiste su logiche di spartizione per accontentare tutti i parti della sua coalizione. A pagare saranno ancora una volta i liguri. Accorciate la lista, ma quella di attesa delle prestazioni sanitarie. Pensate alla salute dei cittadini: investite in Sanità”

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità