Pazienti psichiatrici diventano fotografi: inaugurata la mostra “Sguardi”

L'esposizione è realizzata dagli ospiti della comunità psichiatrica "Il Sestante" su iniziativa del dottor Davide Buscaglia

Pazienti psichiatrici diventano fotografi: inaugurata la mostra “Sguardi”
12 Dicembre 2017 ore 18:19

Inaugurata oggi la mostra fotografica Sguardi

E’ stata inaugurata oggi  martedì 12 dicembre alle ore 17,30 a Diano Marina, nella Sala Consiliare del Comune e si protrarrà fino a sabato 16 dicembre, la mostra fotografica “Sguardi”. Il progetto nasce dal percorso personale ed emotivo dei partecipanti al laboratorio del fotografo e psicoterapeuta Davide Buscaglia, coordinato dall’équipe della Comunità Psichiatrica ad alta intensità “Il Sestante” di Korian Italia.L’esposizione è infatti realizzata dagli ospiti della comunità.

Nel corso del laboratorio fotografico-esperienziale, i partecipanti hanno intrapreso un intimo percorso di incontro con se stessi, con la fotografia e con l’ambiente cittadino. Suddivisi in due gruppi di lavoro, i neo-fotografi hanno realizzato un intenso e personalissimo book fotografico, del quale sono diventati a pieno titoli gli autori.

“La mostra rappresenta l’esito finale di un percorso personale intrapreso da ogni singolo ospite”, ha commentato l’équipe terapeutico-riabilitativa coinvolta nel progetto e composta da psichiatra, psicologhe, terapisti della riabilitazione psichiatrica ed educatori. “Per la prima volta ogni partecipante al laboratorio si è messo alla prova con la macchina fotografica e ha potuto esplorare i propri vissuti emotivi attraverso una forma espressiva alternativa”.

Gli orari

La Mostra Fotografica patrocinata dalla ASL 1 Imperiese e dal Comune di Diano Marina sarà visitabile fino al 16 dicembre 2017 nei seguenti orari: tutti i giorni (da mercoledì) dalle ore 10 alle ore 12.00;  giovedì 14 dicembre dalle ore 10.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15 alle ore 17.

10 foto Sfoglia la gallery

Leggi QUI le altre notizie de La Riviera.it

Dai una mano a
Sono ormai settimane che i giornalisti del tuo quotidiano online lavorano senza sosta per garantirti un'informazione precisa e puntuale dal tuo territorio.
Tutto questo gratuitamente, senza chiedere nulla in cambio.
Viviamo di pubblicità. Una risorsa che è venuta a mancare nelle ultime settimane a causa delle conseguenze dell'emergenza CoronaVirus.
Per questo ci rivolgiamo a te. Ti chiediamo di sostenere il tuo quotidiano online con un contributo volontario.
Ci aiuterà a superare questo momento, continuando a informarti.
Grazie.

Scegli il tuo contributo:
Top news regionali
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei