Cronaca

Italexit ad Imperia, Paragone: "Mandiamo a casa Scajola"

Presenti circa 200 persone in piazza della Vittoria

Italexit ad Imperia, Paragone: "Mandiamo a casa Scajola"
Cronaca Imperia, 02 Aprile 2022 ore 17:57

Erano circa 200 le persone che hanno partecipato questo pomeriggio alla manifestazione “Italexit per l'Italia” in piazza della Vittoria. Presente il senatore e leader del movimento Gianluigi Paragone . “Bisogna creare i presupposti per mandare a casa Scajola. La battaglia principale è quella di arrivare ad un'Italia che sia sovrana e fuori dall'Unione Europea Unione Europea discriminandoli portandoli all'esasperazione contro il caro bollette.  Il tema del caro bollette non è tanto una battaglia politica ma una questione sociale legato al carovita e non è una questione che si riconnette alla situazione ucraina. Qui ci sono dei mercati speculativi che stanno giocando sulla pelle delle persone e sulle piccole imprese quindi io penso che il Governo deve metterci dei soldi perché per le famiglie sarà un problema”.

Presente anche l'avvocato Marco Mori che fa un passaggio sull'obbligo vaccinale per gli over 50 “ Le azioni sono state fatte sia in sede civile che penale. Quest'ultima ha avuto un grande successo. Ho visto io stesso le code che si sono create nelle varie Procura Della Repubblica per il deposito. La contestazione che viene fatta al Governo è quella del diritto di violenza provata che attraverso un intervento legislativo ha introdotto un ricatto di fatto per quanto riguarda la vaccinazione per poter lavorare. Questo è fuori dall'ordinamento prima di tutto un trattamento sanitario obbligatorio può essere imposto solo a determinate condizioni e questo trattamento non le rispetta”.

Foto

6 foto Sfoglia la gallery
Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie