Cronaca
IL CASO

La guerra blocca le trattative per la vendita di una villa da 15 milioni a un miliardario ucraino

La guerra ha bloccato le trattative per la vendita a un miliardario ucraino di una villa da 15 milioni ad Alassio

La guerra blocca le trattative per la vendita di una villa da 15 milioni a un miliardario ucraino
Cronaca Golfo Dianese, 25 Marzo 2022 ore 14:15

Le trattative sono state bloccate sul nascere

“La guerra ha inciso tantissimo sul mercato immobiliare ligure del lusso. Basti pensare che la trattativa per la vendita a un miliardario ucraino di una villa da 15 milioni, ad Alassio, si è praticamente bloccata sul nascere, a causa del conflitto”. A comunicarlo è Claudio Citzia, amministratore del portale luxforsale.it. “Si tratta di una villa sul mare, per la quale c’è stata una proposta importante e concreta - aggiunge -. Si stavano predisponendo anche un eliporto e un approdo. Ora, però, si è arenato tutto”.

A quanto risulta, molti russi o ucraini sceglierebbero la Riviera ligure di Ponente

rispetto alla vicina Costa Azzurra: “Perché il russo ama in modo particolare l’Italia: il cibo, l’alta moda, il vino; e nel nostro caso, la vicinanza con l’aeroporto di Villanova d’Albenga (per quanto concerne soprattutto i jet privati, ndr) rappresenta un valore aggiunto nella scelta di un immobile. Quella russa è una clientela che ama molto ostentare ricchezza e per noi si tratta di una grossa perdita”.  

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie