Cronaca
I TECNICI DI RIVIERACQUA LA LAVORO

La vasca di accumulo non si riempie: centinaia di persone senz'acqua a Diano Marina

A Diano marina: la vasca, in pratica, è vuota perché l'acqua (proveniente dal Roya) non riesce ad arrivare e a riempirla

La vasca di accumulo non si riempie: centinaia di persone senz'acqua a Diano Marina
Cronaca Golfo Dianese, 12 Agosto 2021 ore 12:51

In centinaia senza acqua a Diano Marina

Sono centinaia gli abitanti del quartiere Sant'Anna, di Diano Marina, alle pendici del Capo Berta, che da ieri sono senza acqua a causa di un guasto a una vasca situata di accumulo in località Molino dei Giusi, a Diano Gorleri. La vasca, in pratica, è vuota per il guasto di una tubazione (proveniente dal Roya). Il disservizio interessa una zona in cui sorgono diversi alberghi, che hanno già terminato le scorte idriche, mentre abitazioni e residence sono all'asciutto. Oggi sono iniziate ad arrivare le prime autobotti, la cui autonomia (10mila litri di acqua) dovrebbe garantire la copertura di poche ore, almeno per quanto riguarda le strutture turistiche.

Parla il presidente di Federalberghi Golfo Dianese, Americo Pilati

"E' impossibile fare turismo in questa Regione - afferma Americo Pilati, ex presidente Federalberghi regionale e attuale presidente del Golfo Dianese - Da una parte l'autostrada con in turisti che faticano ad arrivare, dall'altra un aeroporto non servito bene e poi la nostra provincia che continua ad avere problemi con l'acquedotto. Siamo terzo mondo, perché l'acqua dobbiamo averla". L'acqua è tornata nella notte, ma a quanto si apprende a servito soltanto la zona bassa del quartiere. "Il problema non si risolve soltanto costruendo un nuovo acquedotto - conclude Pilati - ma bisogna pure intervenire sulle diramazioni, le cui condutture sono obsolete". Sul guasto sono al lavoro i tecnici di Rivieracqua, il gestore unico del ciclo integrato delle acque in provincia di Imperia.

Necrologie