MALTEMPO

Le incredibili immagini meteoradar della tempesta Alex che ha devastato il Ponente. Video

Pubblichiamo il video con le immagini meteoradar della tempesta Alex che ha portato distruzione del Ponente della Liguria, soprattutto a Ventimiglia

Le incredibili immagini meteoradar della tempesta Alex che ha devastato il Ponente. Video
Imperia, 04 Ottobre 2020 ore 09:31

Tempesta

A causa delle forti precipitazioni nel bacino idrografico italo-francese del Fiume Roia/Roya, una disastrosa inondazione ha colpito in queste ore varie località della vallata, scaricando infine la sua furia devastatrice sulla città di Ventimiglia.

Grazie alla società Novimet, che gestisce il meteoradar francese Hydrix di Mont Vial, ed alla sua generosa collaborazione al progetto Interreg Alcotra “Concert-Eaux”, sono state rese disponibili alcune immagini fornite dal radar, che mostrano la progressione delle piogge che sono all’origine dell’inondazione.

Il video delle immagini meteoradar:

Il progetto Interreg Alcotra “Concert-Eaux”, dedicato all’impatto dei cambiamenti climatici in Valle Roia/Roya, vede coinvolti numerosi Enti pubblici e privati italiani e francesi che hanno sottoscritto insieme un Protocollo di Intenti Transfrontaliero, allo scopo di individuare nuove modalità di gestione di questo importantissimo bacino idrografico.

Link al Protocollo di Intenti Transfrontaliero del bacino idrografico del Fiume Roia:
http://www.concerteaux-iisl.eu/protocollo-di-intesa-transfrontaliero/

Le acque del Roia/Roya alimentano, grazie alle risorse idriche estratte dalla falda sotterranea nel Comune di Ventimiglia, centinaia di migliaia di utenze ai due lati della frontiera, ma possono anche costituire una seria minaccia e causare gravi danni nelle porzioni di territorio più esposte alle inondazioni.

Purtroppo, i cambiamenti climatici in corso rendono sempre più frequenti questi devastanti episodi di piogge intense e concentrate, e solo una sempre più stretta collaborazione transfrontaliera italo-francese potrà contribuire a limitarne le tragiche conseguenze.

La parte francese

nel quadro degli obbiettivi da raggiungere mediante un Contratto di Fiume transfrontaliero previsto dal Protocollo, sta lavorando per realizzare un allarme per piena, allo scopo di informare in anticipo le Autorità e la cittadinanza di Ventimiglia sull’arrivo di un’ondata di piena del Fiume.

I tragici eventi di queste ore dimostrano come sia indispensabile procedere con determinazione nella realizzazione di questi strumenti di salvaguardia e realizzare una gestione condivisa a livello italo-francese del bacino idrografico.

Leggi qui le altre notizie

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità