Cronaca

LETTERA APERTA AL SINDACO DI SANREMO: "VOGLIAMO DISSUASORI DELLA VELOCITA' E UN VIGILE URBANO FISSO A POGGIO"

LETTERA APERTA AL SINDACO DI SANREMO: "VOGLIAMO DISSUASORI DELLA VELOCITA' E UN VIGILE URBANO FISSO A POGGIO"
Cronaca Sanremo, 03 Aprile 2017 ore 13:34

SANREMO - Lettera aperta del circolo "Valeria Faraldi" al Sindaco di Sanremo per l'installazione di dissuasori della velocità e il ripristino del cosiddetto Vigile di quartiere.

 Signor Sindaco, abbiamo appreso della Sua presenza nei giorni scorsi al Poggio, in assemblea con gli abitanti per illustrare le realizzazioni della Sua Amministrazione e ascoltare quello che gli abitanti della frazione indicano come priorità per questa porzione di territorio. A quello che già Le hanno illustrato gli abitanti vogliamo anche noi aggiungere altre problematiche che non fanno parte delle “grandi opere” ma più modestamente di quelle molteplici “piccole opere” che impegnano molto meno capitali, non attirano chi vorrebbe aggiudicarsi i lavori anche con modi contrari alla Legge, farebbero girare meglio e di più la cosiddetta “economia locale” e renderebbero maggior soddisfazione agli abitanti del Poggio.

Sicurezza Occorrerebbero dissuasori anche sulla via Duca d’Aosta e sulla via Val d’Ulivi a causa delle eccessive velocità di alcuni automobilisti e motociclisti. Occorrerebbe ripristinare la presenza del Vigile (ora Agente di Polizia Municipale)-che pur vi era sin tanto che le frazioni avevano anche il Consiglio di zona poi aboliti per ridurre i cosiddetti “costi della politica”- il quale potrebbe meglio vigilare per meglio salvaguardare il patrimonio pubblico e fornire maggior sicurezza ai bambini negli orari di entrata e uscita dalla scuola. La via Duca d’Aosta ha 123 fanali di illuminazione stradale ma ben 15 sono fuori uso (circa il 12%) e altri 6 sulla via Val d’Ulivi.

Automobili e moto di sera hanno i fari ma non li hanno i pedoni. Infine alcune strade sono piene di buche abbastanza profonde, con il rischio di cadute rovinose sia di pedoni che di ciclisti e motociclisti. Infrastrutture Rimane incompiuto (ormai da diversi anni) il campo di tennis, pallavolo e pallacanestro costruito nella zona che da vicolo Moraglia porta verso la valle Armea.

Anche il non recente parchetto con annessa area cani risulta privo dell’attivazione dell’illuminazione, pur essendo fornito di impianto di illuminazione per quando diventa buio. Signor Sindaco, se avrà una piccola parte del Suo tempo di venire con noi e rendersi conto di persona su questi aspetti della frazione di Poggio, saremo a Sua disposizione.

Leggi (QUI) le altre notizie de primalariviera.it


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie