Cronaca

MACABRA SCOPERTA A IMPERIA: UN TESCHIO, 4 MANDIBOLE E VERTEBRE, NEL TERRENO DI UNA VILLA

MACABRA SCOPERTA A IMPERIA: UN TESCHIO, 4 MANDIBOLE E VERTEBRE, NEL TERRENO DI UNA VILLA
Cronaca 02 Marzo 2017 ore 19:16

Ventimiglia - Un teschio umano, quattro mandibole e alcune vertebre (quest'ultime di natura ancora incerta) sono stati dissotterrati, oggi, in un terreno privato appartenente a un uomo di 70 anni, C.D.V., abitante in località Bardellini, a Imperia Oneglia.

Il fondo, situato all'ingresso dello stabile, è stato sottoposto a sequestro dalla polizia. E' stato il cane del proprietario a dissotterrare il teschio, scavando nel terreno. Successivamente, vigili del fuoco e polizia hanno effettuato un ulteriore scavo, rinvenendo gli altri reperti e domani proseguiranno gli accertamenti, con l'utilizzo di un escavatore, per verificare la presenza di nuovi resti. Al momento è ancora impossibile stabilire a quando risalgono i reperti. Si era ipotizzato anche al periodo della seconda guerra mondiale. L'unica cosa certa è che non sono recenti.

Le indagini sono coordinate dal procuratore Grazia Pradella, con il sostituto Antonella Politi. Nei prossimi giorni la magistratura dovrebbe disporre perizie approfondite per rispondere a molti degli interrogativi che avvolgono la vicenda. Le ossa oggi ritrovate saranno innanzitutto analizzate dal gabinetto di polizia scientifica interregionale della Polizia, ma non si esclude che possano essere inviate a Roma. Gli investigatori ritengono che sia ancora troppo presto per azzardare ipotesi inerenti la presenza di eventuali fosse comuni realizzate durante l'ultimo conflitto mondiale e fintanto non sarà realizzata un'accurata analisi dei reperti, ogni strada resta aperta.

Fabrizio Tenerelli

Per le altre notiie de La-Riviera.it , clicca (QUI)


Necrologie