MIGRANTE TROVATO MORTO A CANNES SUL TETTO DI UN TRENO PARTITO DA VENTIMIGLIA/ FORSE FOLGORATO

MIGRANTE TROVATO MORTO A CANNES SUL TETTO DI UN TRENO PARTITO DA VENTIMIGLIA/ FORSE FOLGORATO
17 Febbraio 2017 ore 12:15

Ventimiiglia – Un uomo, quasi certamente, un migrante, è stato trovato morto, stamani, sul tetto di un treno in sosta alla stazione ferroviaria di Cannes “La Bocca”, in Francia, partito verso le 5.30 dalla stazione ferroviaria di Ventimiglia.

Non è ancora ben chiaro, tuttavia, se la vittima, che è era ancora attaccata al pantografo del convoglio (quel dispositivo installato sui veicoli ferroviari e tranviari che si collega ai cavi dell’alta tensione) sia salita sul tetto, nella città di confine, evidentemente per espatriare abusivamente in Francia, o in qualche stazione intermedia, già in territorio transalpino.

Al momento sono in corso contatti tra le autorità italiane e quelle francesi, che hanno avvertito la polizia di Ventimiglia, per ricostruire la vicenda. Resta pure da chiarire come è morto lo straniero. L’ipotesi più plausibile è che sia rimasto folgorato. Accertamenti sono in corso attraverso il sistema di videosorveglianza della stazione ferroviaria di Ventimiglia, per accertare se l’uomo sia salito in stazione e con quali modalità.

Fabrizio Tenerelli


Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità