Cronaca

MIGRANTI A VENTIMIGLIA: CIRCA 600 IN CITTA', AUMENTATA CAPIENZA DEL PARCO ROJA/ VERTICE IN PREFETTURA

MIGRANTI A VENTIMIGLIA: CIRCA 600 IN CITTA', AUMENTATA CAPIENZA DEL PARCO ROJA/ VERTICE IN PREFETTURA
Cronaca Ventimiglia, 18 Maggio 2017 ore 16:05

Ventimiglia - Sono oltre seicento i migranti fermi a Ventimiglia, ma per fortuna da domani il centro di accoglienza del Parco Roja potrà aumentare la capienza dei posti letto: da 252 a 300, con la possibilità di ampliare, gradualmente, il numero di ospiti, a seconda delle esigenze, nei prossimi giorni o settimane. E' quanto emerge dalla riunione del Consiglio Territoriale della Prefettura di Imperia, che si è riunito oggi per affrontare la nuova emergenza migranti.

"La settimana scorsa il numero di passaggi si attestava tra i cento e i centocinquanta al giorno - ha commentato il responsabile della Caritas Intemelia, Maurizio Marmo, presente al vertice di oggi -. Adesso siamo dai trecento ai quattrocento e se questi aggiungiamo gli ospiti del Parco Roja e le famiglie accolte nella chiesa di Sant'Antonio, i conti sono presto fatti".

Lo stesso Marmo oggi ha chiesto di intervenire tramite il centro del parco Roja, gestito dalla Croce Rossa, dove i migranti oggi costretti a dormire lungo il greto del fiume Roja, possono invece beneficiare di vitto e alloggio e assistenza sanitaria. Al momento, infatti, la Caritas è in grado di offrire il pranzo agli stranieri cosiddetti "autonomi" o "fai da te"; la cena, come ogni sera ormai, è garantita da un gruppo di volontari francesi che distribuiscono pasti caldi e acqua minerale nel piazza dell'ex dogana. Qualcuno fornisce anche un minimo di assistenza medica.

Fabrizio Tenerelli


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie