Minorenne rischia coma etilico a Diano: blitz nei locali della movida

Rischia coma etilico: la polizia municipale di Diano Marina ha avviato una serie di controlli contro chi vende alcolici ai minori

Minorenne rischia coma etilico a Diano: blitz nei locali della movida
Golfo Dianese, 05 Agosto 2018 ore 19:14

Rischia coma etilico

Una vasta attività di vigilanza, contro la vendita di alcolici ai minori, è stata avviata dalla polizia municipale di Diano Marina, dopo che un minorenne – turista della provincia du Cuneo – ha rischiato il coma etilico per un abuso di alcolici. La vicenda risale a pochi giorni fa e il giovane è stato preso in consegna dal genitore, senza dover ricorrere alle cure mediche del pronto soccorso.

Lo shottino a 1,50 euro

Gli agenti hanno anche appreso da fonti confidenziali che ci sono locali della Riviera che vendono il famoso (o famigerato) shottino (bicchierino) di vodka, gin, ma anche sambuca a 1 euro e 50. I primi a essere stati presi di mira sono i locali della movida in spiaggia. 

Ferragosto sicuro

In un locale, in particolare, sono stati identificati una quindicina di giovani, metà dei quali con età inferiore ai sedici anni, tutti piemontesi e lombardi. L’attività di controllo sarà potenziata nei prossimi gironi, in occasione del Ferragosto.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità