Personaggio

Mirco Botti un imperiese ai vertici della ESSO

Intervista esclusiva al top manager di Castellaro entrato nel board della multinazionale del petrolio

Mirco Botti un imperiese ai vertici della ESSO
Taggia, 07 Giugno 2020 ore 10:35

Da Castellaro al cda di Esso Italia

Laureato in Ingegneria Chimica a Genova, Mirco Botti, di Castellaro, è stato subito assunto alla Esso Italia all’età di 24 anni. Oggi, 35 anni dopo, il ponentino è a capo del personale in Italia e per tutta l’area mediterranea oltre ad essere membro del cda della multinazionale del petrolio.

Una carriera ricca di successi quella di Botti, che racconta in una lunga intervista sul settimanale La Riviera di come sia stato il primo della famiglia a laurearsi grazie agli incoraggiamenti del nonno che gli ha sempre detto di puntare in alto. Stesso consiglio seguito anche dalla figlia di Botti, Beatrice. Laureata giovanissima in Giurisprudenza alla Bocconi e alla Boston University, oggi è Avvocato a New York e Boston. A 31 anni è diventata Direttore Legale, Privacy, Partnerships alla Virgin Pulse.

Mirco Botti innamorato della Liguria

Mirco Botti non ha mai smesso di amare la sua Liguria: “Torno frequentemente e considero la Liguria il posto più bello al mondo. Ne parlo talmente tanto che credo di avere un po’ stufato i colleghi. A chi viene trasferito da Roma a Milano o Novara, nella pianura Padana, dico … pazienza ma siete a un passo dal Paradiso Terrestre”.

 

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità