Cronaca

MONDO DEL RALLY IN LUTTO PER LA TRAGEDIA DI BEPPE VOLTA, TRAVOLTO E UCCISO SULL'AUTOSTRADA TORINO-MILANO

MONDO DEL RALLY IN LUTTO PER LA TRAGEDIA DI BEPPE VOLTA, TRAVOLTO E UCCISO SULL'AUTOSTRADA TORINO-MILANO
Cronaca Sanremo, 04 Aprile 2017 ore 13:54

SANREMO - Tragedia nel mondo del rally nazionale e internazionale. Travolto da un'auto sull'autostrada A4 Torino Milano, nei pressi dell'uscita del casello autostradale di Chivasso Centro, è morto l'ex pilota e preparato di auto da Rally Beppe Volta. Si era fermato per una constatazione amichevole a seguito di un banale tamponamento con la sua BMW X6, proprio in quel momento sopraggiungeva un'auto che l'ha travolto. E' morto così, in un modo assurdo, Beppe Volta, 71 anni, leggendario pilota negli anni '70, e successivamente prearatore di auto da rally come pochi al mondo.

"Noi ti ricorderemo sempre così" scrivono sulla loro pagina facebook i freschi vincitori del Rallye Sanremo Paolo Andreucci e Anna Andreussi, postando una foto di Volta esultante a cavallo di una vecchia Lancia 037, il grande amore della sua vita sportiva.

A Sanremo, Beppe Volta, originario di Ferrara e per anni residente a Torino prima di trasferirsi a Praga, è stato per anni una presenza costante, soprattutto come preparatore delle mitiche Lancia Rally 037, in particolare al fianco del campione Tony Fassina, tornato alle corse proprio lo scorso weekend nel Rallye Storico di Sanremo e vincitore del Sanremo nel 1979, su Lancia Stratos in coppia con il navigatore vallecrosino Mauro Mannini. 

Leggi (QUI) le altre notizie de primalariviera.it


Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie