Cronaca

Morta a 54 anni Annalisa Mattei, cordoglio da tutto il comprensorio intemelio

Molto apprezzata e stimata, diverse sono le testimonianze di affetto ricevuto in queste ore. Era da tempo malata

Morta a 54 anni Annalisa Mattei, cordoglio da tutto il comprensorio intemelio
Cronaca Ventimiglia, 16 Febbraio 2022 ore 07:12

Cordoglio per la morte di Annalisa Mattei

E’ morta all’età di 54 anni, Annalisa Mattei, che per alcuni anni aveva lavorato alla Spes Auser di Ventimiglia, sorella del medico Roberto Mattei. La notizia è subito rimbalzata in tutto il comprensorio intemelio, a partire da Camporosso, dove viveva. Molto apprezzata e stimata, diverse sono le testimonianze di affetto ricevuto in queste ore. Purtroppo, era da tempo malata.

Così afferma Maria Rosaria: "L'Uomo continua a fare le guerre, a investire in strumenti di distruzione e morte, mentre bisognerebbe investire, si, nel debellare, una volta per tutte, il Male del Secolo. Credevo che Tu ce la facessi, Annalisa, ne ero convinta. Dovevamo vederci, prima o poi, sotto quel palco; poi di notte ti arriva un messaggio che toglie ogni speranza. Addio, bellissima creatura".

E Caterina: "Ciao Annalisa eravamo un bel trio, mi mancherai amica mia. Bei momenti passati insieme, ma quel destino 'bastardo' ha deciso così. Io e Cinzia ci faremo forza e tu sarai sempre con noi, nei nostri cuori distrutti, ma ci sarai".

Poi, c'è Federica: "Non ho parole, sei sempre stata un angelo con me e forse per questo dovevi stare in un altro posto degno della tua bontà, del tuo fascino e della tua purezza. Mi spiace non aver potuto abbracciarti e conoscerci di persona, terrò sempre con me i tuoi messaggi e le belle parole per i nostri papà. Dico solo mia Sis, come dice il nostro Bruce: mi muovo nell’oscurità con te al mio fianco mia sorella di sangue, che la terra ti sia lieve la tua piccola".

Roberto: "Sicuramente ti avranno accolto subito tra le loro braccia. Li amavi così tanto. Annalisa Mattei, cara: quanta sofferenza; tanta, troppa, per troppo tempo. Non ci sono parole. Posso solo sperare, immaginare, che un'anima così bella viva ora nella Luce, libera finalmente da un dolore infinito, davvero disumano".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie