Morte di Denise Cutuli: neanche un euro di risarcimento dall'Assicurazione

Condannato a due anni e mezzo di carcere Loris Brun che era alla guida della Ford Fiesta la notte del 18 luglio del 2015

Morte di Denise Cutuli: neanche un euro di risarcimento dall'Assicurazione
Sanremo, 14 Dicembre 2017 ore 07:58

Morte di Denise Cutuli: neanche un euro di risarcimento dall'Assicurazione

Condannato a due anni e mezzo di carcere Loris Brun

E' stato condannato a due anni e mezzo di carcere Loris Brun, il giovane sanremese che era alla guida dell'auto la notte in cui Denise Cutuli perse la vita. Era l'estate del 2015 quando in una curva della provinciale che da Sanremo porta a Ceriana l'auto condotta dal giovane Brun andò a schiantarsi contro un muro. A perdere la vita fu la 16enne sanremese che al momento dello schianto si trovava sul sedile posteriore della Ford Fiesta.

Ieri a Imperia la sentenza di condanna per Brun responsabile dell'incidente per via dell'alta velocità e dell'assunzione di sostanze stupefacenti. Ma la cosa che aumenta il dolore è che a oggi l'assicurazione "La Vittoria" non ha ancora versato un euro di risarcimento.

In realtà una proposta di 130mila euro per tutti e 4 i componenti della famiglia Cutuli c'era stata ma l'avvocato Carlo Ruffoni l'aveva rifiutata ritenendo la cifra "offensiva" nei confronti dei Cutuli. Come scrive oggi Il Secolo l'avvocato sarebbe intenzionato a una causa civile contro la compagnia assicurativa nonchè a una segnalazine all'istituto di vigilanza

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie