Menu
Cerca
IL RICORDO DEL SINDACO

Morto l’organizzatore di spettacoli pirotecnici Emidio Roccia

E' cordoglio anche a Riva Ligure per la morte di Emidio Roccia, storico organizzatore di spettacoli pirotecnici

Morto l’organizzatore di spettacoli pirotecnici Emidio Roccia
Cronaca 26 Aprile 2021 ore 09:39

il ricordo del sindaco di Riva Ligure Giorgio Giuffra

E’ cordoglio anche a Riva Ligure per la morte di Emidio Roccia, storico organizzatore di spettacoli pirotecnici. A darne notizia è il sindaco Giorgio Giuffra. “Non posso evitare di salutare Emidio Roccia – afferma il primo cittadino -. Da settimane, la figlia mi teneva aggiornato sul suo stato di salute. Ero consapevole che non fosse per nulla in forma. Ogniqualvolta che Mara mi ragguagliava, speravo sempre di non leggere il peggio, come purtroppo è capitato questa mattina”.

“Se ne va un pezzo di storia della nostra comunità”

Prosegue Giuffra: “Con Emidio se ne va un pezzo di storia della nostra Comunità. Chi ama Riva Ligure non potrà mai dimenticare i suoi tazebao pungenti e sagaci, la sua sardinara superlativa, le sue crescentine impareggiabili e, soprattutto, la sua ironia mai banale. Personalmente, perdo un amico saggio ed onesto che mi ha fatto appassionare alla Politica, quella con la P maiuscola, e che, con le sue doti professionali, mi ha fatto prendere diversi chili”.

Un ricordo che viaggia indietro negli anni

“Mi porterò sempre dietro la sua commozione, quando fui eletto Sindaco per la prima volta. Anche se oggi, purtroppo, è giunto il momento di rendergli alcune di quelle lacrime che ha versato per me quel giorno. Nella gioia e nel dolore, un amico è per sempre”.

Giuffra racconta un aneddoto. “So che gli avrebbe strappato un sorriso. Negli anni ‘90, fu organizzato uno spettacolo pirotecnico. La passeggiata a mare era stracolma, ma, all’ultimo momento, tutto fu cancellato per la mancanza delle autorizzazioni. Ed allora cosa si inventò Emidio per punzecchiare l’amministrazione dell’epoca? Uscì con il suo gozzo e sparò due razzi di posizione. Un gesto di rara genialità ed allegria”.

Necrologie