Cronaca

Multa di 6000 euro per una donna in scooter: ecco cosa è successo

Protagonista è una cinquantenne della val Nervia, che è stata fermata sulla via Aurelia, a Vallecrosia, mentre procedeva verso Bordighera.

Multa di 6000 euro per una donna in scooter: ecco cosa è successo
Cronaca Ventimiglia, 30 Maggio 2018 ore 09:59

Guidava senza patente, uno scooter "125cc" privo di assicurazione e di revisione. Agli agenti della polizia municipale, che l'hanno fermata, ha detto che non aveva i soldi per pagare le varie tasse amministrative, ma ora quella "bravata" le costerà circa seimila euro.

Protagonista è una cinquantenne della val Nervia, che è stata fermata sulla via Aurelia, a Vallecrosia, mentre procedeva verso Bordighera.

La donna è incappata in uno dei tanti posti di blocco organizzati dagli agenti, alla guida del comandante Elvio Bonsignore. Al momento di mostrare i documenti: la sorpresa.

La donna ha detto di aver acquistato lo scooter da un amico e che non aveva i soldi per pagare l'assicurazione. Ha anche aggiunto che lo avrebbe provato e che se si fosse trovata bene avrebbe conseguito il documento. La guida senza patente, tuttavia, le costerà cinquemila euro, a cui si aggiungono le altre contravvenzioni.

"Intensificheremo la sorveglianza - avverte Bonsignore - e tra pochi giorni inizieremo i controlli con l'autovelox lungo la strada provinciale". La stessa in cui sono stati, di recente, allestiti cinque "Velo Ok": quei cilindri arancioni che tanto fanno paura, perchè possono (a sorpresa) contenere i famigerati rilevatori di velocità.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie