Cronaca
Curioso arresto

Nasconde la coca in bocca mentre parla con gli in agenti

Nei guai anche per il telefonino, non suo, che ava con sé

Nasconde la coca in bocca mentre parla con gli in agenti
Cronaca Imperia, 14 Gennaio 2023 ore 10:23

Curioso arresto nel capoluogo: preso dal panico, di fronte agli agenti, l'unica soluzione che gli è venuta in mente è stata di nascondere in bocca la droga che aveva con sé. Nella vana speranza forse, che non gli parlassero. La Polizia Municipale di Genova ha tratto in arresto un cittadino extracomunitario sorpreso in piazza della Nunziata con 12 ovuli di cocaina.

 

Nasconde la coca in bocca mentre parla con gli agenti

Gli agenti avevano fermato l'uomo a margine di un controllo, ma lo straniero si era detto senza documenti. A dire il vero, lo aveva detto in una maniera poco chiara e aveva fatto intendere di avere qualcosa in bocca e di non riuscire a parlare.

 

Accompagnato sul veicolo di servizio dei vigili, nella cella di sicurezza dell'auto tentava di disfarsi di ciò che aveva nascosto nella bocca. Secondo il Reparto di  Polizia Giudiziaria del corpo si tratta di 12 ovuli di cocaina, per un peso complessivo di poco più di 5 grammi. Per lo straniero scattano le manette e l'accusa, oltretutto, anche di ricettazione, in quanto rinvenuto in possesso di un telefono cellulare non di sua proprietà.

Seguici sui nostri canali
Necrologie