SANREMO

Netturbino aggredito a Sanremo, il sindaco Biancheri: “Sta bene, ma dovrà essere operato”

"Poco fa ho sentito Bryan, il giovane operatore vilmente aggredito ieri notte... Sta meglio, anche se purtroppo dovrà subire un'operazione facciale"

Netturbino aggredito a Sanremo, il sindaco Biancheri: “Sta bene, ma dovrà essere operato”
Sanremo, 06 Novembre 2020 ore 23:31

Il netturbino aggredito dovrà essere operato per un trauma facciale

“Poco fa ho sentito Bryan, il giovane operatore di Amaie Energia vilmente aggredito ieri notte insieme al suo collega Romano. Sta meglio, anche se purtroppo dovrà subire un’operazione facciale”. Lo dichiara il sindaco di Sanremo Alberto Biancheri, che interviene sul caso del netturbino aggredito l’altra notte al Borgo, vicenda per la quale c’è stato un arresto.

Il sindaco Alberto Biancheri lo ha sentito per assicurarsi delle sue condizioni

“Ma le cure ricevute oggi sono state importanti e l’ho sentito già sulla via del recupero, fisico e morale. E almeno questo, al pari dell’immediato arresto dei suoi aggressori, mi consola della grande rabbia del gesto che ha subito: aggredire così, senza motivo, una persona che sta semplicemente lavorando è un atto riprovevole e grave”, ha aggiunto.

Conclude il primo cittadino: “Bryan mi ha espresso gratitudine per la vicinanza di tanti sanremesi, e mi ha chiesto di rivolgere un particolare ringraziamento alle Forze dell’Ordine intervenute in sua difesa e a gli operatori sanitari che lo hanno assistito. Un ringraziamento che voglio estendere a tutte le donne e gli uomini che ogni giorno lavorano a tutela della nostra comunità. Da parte mia va a Bryan e Romano un forte abbraccio e l’augurio di una completa e rapida guarigione”.

Leggi qui le altre notizie

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità