Cronaca

Netturbino rischia di perdere un occhio per un pugno in faccia

Un operatore ecologico, di 52 anni, in servizio per la ditta Amaie Igiene urbana, di Sanremo, è stato aggredito e ferito a un occhio con un pugno

Netturbino rischia di perdere un occhio per un pugno in faccia
Cronaca Sanremo, 20 Febbraio 2020 ore 20:00

Rischia di perdere un occhio

Netturbino

Un operatore ecologico, di 52 anni, in servizio per la ditta Amaie Igiene urbana, di Sanremo, è stato aggredito e ferito a un occhio con un pugno, stamani, fuori da un bar, mentre stava facendo colazione prima della fine del servizio. L'aggressore, un giovane che ha agito sotto l'effetto di alcol o droghe - secondo il racconto dell'operaio - ha accusato netturbino di averlo denunciato alla polizia, dopo un incidente avvenuto all'alba di domenica, in via Zefiro Massa, nella città dei Fiori.

"C'era un'auto che aveva danneggiato un muro, la vetrina di un negozio e alcuni paletti a bordo strada - racconta il netturbino -. Io stavo prestando servizio, quando a un certo punto si avvicina un'auto, con quattro o cinque giovani a bordo. Uno di loro mi chiede di pulire, prima che intervenga la polizia".

L'operaio risponde che sta facendo il proprio lavoro e che comunque c'è una telecamera che ha ripreso la scena dell'incidente, quindi c'è poco da fare. Stamani, sorte vuole, che l'operaio si reca a far colazione nello stesso bar, dove si trovano il giovane dell'altra sera e un amico. Appena riconosce il netturbino lo insulta verbalmente. "Mi ha detto che sono un infame e che l'ho denunciato", afferma. Poi i due escono fuori e il giovane gli sferra un pugno in faccia, lesionandogli lo zigomo e l'occhio sinistro, con abrasione alla cornea.

Leggi QUI le altre notizie

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie