Cronaca

"Niente parcheggi e code infinite sull'A10" lo sfogo del giornalista-ristoratore di Sanremo

Alle parole al vetriolo di Gian Piero Moretti arriva la replica dell'assessore regionale Gianni Berrino: "La Regione non ha potere, è il governo che deve intervenire"

"Niente parcheggi e code infinite sull'A10" lo sfogo del giornalista-ristoratore di Sanremo
Cronaca Sanremo, 29 Dicembre 2019 ore 10:44

Esasperato da una situazione che giudica "inaccettabile", per  l'assenza cronica di parcheggi  Sanremo e le drammatiche code autostradali, Giampiero Moretti, storico caposervizio de La Stampa e da anni ristoratore a Sanremo, è tornato a librare la sua penna e in un post su facebook si scusa provocatoriamente con i turisti. Oltre a lanciare invettive contro la Regione. Suscitando la replica dell'assessore regionale Gianni Berrino, anch'egli sanremese

Il post al vetriolo di Giampiero Moretti

"Cari turisti vi chiedo scusa a nome della città (non come amministratore o politico ma come imprenditore turistico) per i disagi che avete dovuto affrontare per raggiungere Sanremo. Disagi che continuerete ad affrontare, purtroppo, per la mancanza cronica di posteggi. Una carenza che in occasione delle feste di Natale crea ulteriori disagi per la assurda e anacronistica presenza del luna park in centro e per di più all’interno di uno dei pochi parcheggi disponibili. E cosa dire delle code in autostrada? Inaccettabili in un paese dove si dovrebbe volare e invece si va a passo d’uomo quando non si resta fermi addirittura per lungo tempo. E la Regione che per prima dovrebbe intervenire per bloccare i cantieri (cantieri riparatori oggi allestiti in fretta e furia da parte di gestori che per anni sono rimasti immobili e ora temono la revoca dei contratti). Dicevo: la Regione? Gli amministratori pubblici gridano, si indignano, accusano, minacciano. Non basta. Prima, molto prima dovevano imporre d’autorita’ la chiusura dei cantieri. Anzi non dovevano farli aprire per niente. Per questo cari turisti, io che sono una piccola goccia in un mare di errori, vi chiedo scusa per i macroscopici errori commessi da altri che a differenza si limitano a girare la faccia dall’altra parte".

La replica dell'assessore regionale Gianni Berrino

"Caro Giàn Piero, mi conosci da anni e per anni hai raccontato le cronache politiche e non di questa terra. La Regione non ha potesta’ di bloccare nulla - scrive in risposta l'assessore Berrino - Non compete a lei regolare i cantieri. Chi lo può fare è’ il Ministero delle infrastrutture e trasporti, a guida prima 5stelle ed oggi Pd, da cui dipendono le concessioni. Troppo difficile ammetterlo? Più facile attaccare la regione perché più vicina? O forse perché il Pd governa Sanremo e quindi è’ difficile attaccarlo? Medita medita e se vuoi chiamami e te lo spiego!".

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie