Emergenza sanitaria

Nuova stretta in arrivo ecco le probabili chiusure

Atteso già per domani un nuovo dpcm con ulteriori strette per limitare i contagi

Nuova stretta in arrivo ecco le probabili chiusure
Sanremo, 01 Novembre 2020 ore 09:40

Il Governo sta lavorando al nuovo Dpcm che, con molta probabilità, verrà emanato già domani, lunedì 2 novembre. Molte voci parlano di un nuovo lockdown a partire dal prossimo 9 novembre, ma sembra che già da domani avverrnno nuove restrizioni per contenere il contagio da covid che in questi giorni ha subito una “curva terrificante” come ha sottolineato il ministro alla Sanità Speranza.

Probabili chiusure

Tra le strette che potrebbero rientrare già nel dpcm di domani la riduzione degli orari di apertura dei negozi e la chiusura dei centri commerciali nei weekend.

Nuove zone rosse

E’ probabile che, per evitare un lockdown generalizzato come  marzo, si prediliga la chiusura mirata delle zone più a rischio, ossia dove l’Rt (Indice di trasmissione) supera il 1,5, per un periodo di due o tre settimane. Non è confermata la chiusura delle regioni ma con più probabilità saranno coinvolte porzioni di territori o province come suggerito dal comitato tecnico scientifico. Tra i capoluoghi più a rischio Milano, Torino e Genova. La Liguria è tra le regioni che superano l’Rt di 1,5 nonostante Toti abbia ieri affermato che la nostra regione si in anticipo sulle altre per quanto riguarda i contagi. Il Governo inserirà nel Dpcm i criteri di valutazione e poi dovranno essere i governatori, d’intesa con il ministro della Salute Roberto Speranza, a stabilire dove e come imporre le restrizioni.

Scuole

Molto alta anche la probabilità dell’estensione al 100% della didattica a distanza per tutte le scuole superiori, forse anche per le terze medie.

Coprifuoco

In queste ore, nel corso del Cts (Comitato Tecnico Scientifico), si sta nche valutando la possibilità di anticipare il coprifuoco alle 20 o alle 21. In alcune regioni è fissato alle 24 e in altre alle 23.

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità